17 feb 2022

S.S. 45: OCCORRE UNA VALUTAZIONE COMPLESSIVA

Che il problema della S.S. 45 bis esista è una realtà incontrovertibile.

Che si debbano cercare delle soluzioni è certamente un impegno che la politica tutta deve porsi.

Immaginare il prolungamento della metropolitana leggera di Brescia sino a Saló una bellissima suggestione, con risvolti anche green.

Un’opera pubblica di questa portata dai costi stimati di 1,5 miliardi di euro necessita di un serio e approfondito studio che analizzi: bacino d’utenza, percorso ottimale, costo al chilometro conseguente, oltre ai costi di gestione e manutenzione (a carico delle comunità locali) e non da ultimo il costo del biglietto per l’utenza.

Brescia in Azione, sulla base di quanto sopra, si trova perfettamente in linea con il pensiero espresso dalla Ministra Gelmini: si spronano gli enti interessati (Provincia di Brescia in primis) alla sottoscrizione di un accordo di programma per una prima valutazione onnicomprensiva sulla fattibilità dell'opera. È il primo e necessario passo da compiere in assenza del quale parliamo del nulla.

Contemporaneamente però, Brescia in Azione suggerisce di approfondire soluzioni alternative di più rapida attuazione, coinvolgendo nello studio UNIBS con il suo dipartimento di Trasportistica.

Aldo Coen e Patrizia Avanzini Brescia in Azione

Giovanni Ciato Salò in Azione